Home > Sport automobilistico > Sul territorio

Sul territorio

Alcune tra le più apprezzate gare del panorama nazionale si svolgono nel territorio della Marca.

Sino al più recente passato le gare Trevigiane erano:

Vittorio Veneto - Cansiglio, Rally della Marca, Rally di Montebelluna, Rally Prealpi Trevigiane Terra, Rally Internazionale Prealpi Trevigiane, Ronde dei Campioni, Ronde Prealpi Trevigiane Master Show, Coppa del Piave.

La crisi economica dal 2008 ad oggi, ha prodotto la contrazione del numero di manifestazioni sportive.

Altre manifestazioni motoristiche vicine, patrocinate dall’Automobile Club Treviso, si svolgono sul territorio, anch’esse risentono però della situazione economica non particolarmente florida.

Sul sito ACI Sport potrai trovare approfondimenti sui circuiti, gli organizzatori, i noleggiatori e le scuderie presenti sul nostro territorio.

PISTA VERDE DI CASELLE DI ALTIVOLE 

Segnaliamo la presenza sul territorio di questo circuito destinato ai soli KART. La PISTA VERDE si trova a Caselle di Altivole in Via del Molino nr. 19.

Il noleggio della pista è aperto a tutti i kart il sabato, la domenica e, nel periodo estivo, il mercoledì pomeriggio.

Presso la Pista Verde si organizzano Gare Aziendali e tornei di vario tipo.

Inoltre ha qui sede la Green Karting School che è stata la prima scuola di avviamento al Karting della provincia di Treviso.

La Green Karting School organizza corsi di avviamento al karting per bambini.

Già diversi giovani piloti si sono "diplomati" alla GKS e molti altri continuano a chiedere di frequentarla. 

Pista Indoor Kart costituisce un’altra opportunità Kartistica in provincia di Treviso, a Visnadello di Villorba.

Per la Pista "Alle Cave" di Vittorio Veneto omologata ACI Sport è in corso di definizione un accordo che permetta ai soci AC Treviso di poter usare la pista a condizioni di favore.

MILLE MIGLIA 15 MAGGIO 2014 

La storica Mille Miglia è stata riportata in territorio trevigiano nel 2014 con gran riscontro di pubblico a Castelfranco Veneto. 

Dopo alcuni lustri, difatti, il lembo sud-occidentale della Provincia di Treviso è stato nuovamente percorso da queste pregevoli automobili che sanno raccontare un triennio della storia industriale, tecnologica e automobilistica d’Italia e d’Europa. Vetture che ancora incontrano, ai massimi livelli, la curiosità, l’interesse e la passione di moltissime persone, più o meno giovani, più o meno ricche di passione e più o meno facoltose. 

Diecimila presone in piazza: esito più che mai lusinghiero, oltre le aspettative. 

MILLE MIGLIA 18 MAGGIO 2017

A tre anni dall’ultimo passaggio, è tornata a Castelfranco Veneto la Mille Miglia, la competizione d’auto storiche che, alla sua 90^ edizione, ha registrato la presenza di 450 equipaggi sulle 695 iscrizioni pervenute in rappresentanza di 41 Paesi sparsi nei 5 Continenti.

Duecento i Comuni interessati di sette Regioni della penisola. La Città del Giorgione oltre ad ospitare il transito delle vetture è stata sede di una “prova spettacolo” nella sua piazza grande, Piazza Giorgione, per una delle principali novità dell’edizione 2017. . Castelfranco Veneto è stata scelta dall’organizzazione per la sua consolidata passione per le auto, per la sempre puntuale organizzazione, la bellezza e la dimensione della sua Piazza principale capace di rendere particolarmente suggestiva la prova.

 

Gli equipaggi sono giunti a Castelfranco dalle ore 18 alle 23 provenienti da Brescia, Verona, Vicenza, Castello di Godego, Asolo. Ad attenderli una Piazza vestita a festa con tribune e maxi schermo per poter assistere da vicino alle bellezze su quattro ruote.

Per oltre 5 ore Castelfranco Veneto è stata un museo dell’auto all’aperto con pezzi unici tra cui oltre 150 rosse del Cavallino iscritte al “Ferrari Tribute” e le frecce d’argento partecipanti al Mercedez-Benz Challenge.

Accanto alla “Prova spettacolo”, tra le principali novità dell’edizione 2017 della Mille Miglia, sono state aumentate il numero di prove cronometrate, di cui ben tre previste a Castelfranco Veneto, che salgono a 112, più 18 rilevamenti in 7 prove a media imposta.

Le ultime prove cronometrate della Mille Miglia 2017, decisive per la classifica, sono state disputate in un contesto suggestivo:le piste dei Tornado del 6° Stormo dell’Aeroporto Militare di Ghedi.

Gli equipaggi hanno poi proseguito per Padova dove si è svolta la fine della prima tappa con passerella in Prato della Valle.