Home > Notizie Sportive > "IL WEEKEND DI CORSA" 04-05 novembre 2017

"IL WEEKEND DI CORSA" 04-05 novembre 2017

10.11.2017



RALLY


In terra croata, a Parenzo, si è disputato il 18° Rally Poreč. A bordo dell’Opel Astra GSI, il giovane equipaggio trevigiano composto da Paolo Dalla Libera e Diego Chiarel si classifica dodicesimo assoluto e quarto di gruppo 5/S2, mentre i portacolori della Scuderia Prealpi, Roberto Pilat navigato da Alberto Marcon (Peugeot 205) concludono ventiquattresimi assoluti e secondi di categoria.


Ancora ottime soddisfazioni per il pilota trevigiano portacolori della scuderia Sama Racing. Signor Marco coadiuvato da Bernardi Patrick su Ford Fiesta WRC conquista il secondo gradino del podio assoluto ed il secondo posto categoria. In classe R5, vittoria per il navigatore trevigiano Dino Lamonato che come di consueto navigava Efrem Bianco su Skoda Fabia; per loro anche un’ottima quarta posizione assoluta. Su Peugeot 208 R5, Francesco Pozza navigato da Ivan Gasparotto si classifica al secondo posto di classe e conclude in quinta posizione assoluta seguito a ruota da Giampaolo Bizzotto con alle note Sandra Tommasini, sesti assoluti e terzi di classe. Flavio Zanella navigatore di Romagna Simone conquista la vittoria di categoria a bordo della mitica Lancia Delta di classe A8. In classe R2b, una gara sempre in crescendo per il rientrante Rudy Andriolo che coadiuvato dal bellunese Andrea Saioni conclude in undicesima posizione assoluta e secondo di classe, sulla Peugeot 208. Ottima prestazione per la Scuderia Prealpi; il suo pilota di punta Marco Zannier in coppia con Marika Marcuzzi chiude primo di classe A7 e ottavo assoluto. Quarto di classe N2 l’altro equipaggio della scuderia trevigiana Roncen – Piceno. Sono costretti al ritiro proprio sull’ultima prova Loris Zanardo e Fulvio Signorotto. Marin Nicola con alle note Beltramello Stefano su Peugeot 106 (scuderia Millennium Sport Promotion) chiude terzo del di classe N2. Presenti alla gara vicentina quattro navigatori trevigiani: Pavan Andrea in classe N2, Campagnolo Manuel in classe A5 ed il nostro maestro Gigi Pirollo che accompagnava alle note il figlio d’arte Giacomo Frisiero su Peugeot 208 R2b. Ritiro per Tessaro Enrico. Molti gli equipaggi schierati dalla scuderia Sport & Comunicazione. Pasa – Lazzarotto vincono la classe N2 a bordo della piccola Peugeot 106, noni di classe Gretter – Colombini. Terzi di classe N3 Dall’Osto – Ossato, settimi di classe R2b Marchetti – Zanchetta. Sfortunato ritiro nel corso della seconda prova speciale per Puppato Alberto e Chiorato Andrea. La gara vicentina non ha portato fortuna ai seguenti equipaggi costretti al ritiro: Grando Luca – Cogo Arianna su Citroen C2 R2b, Callegaro Stefano – Gilli Federica su Peugeot 208 R2b e i due forti piloti della classe A7 Festini Sughi Matteo navigato da Terraro Rudy e Zamberlan Daniele coadiuvato da Nicoletti Enrico, entrambi sulle sempre performanti Renault Clio Williams.


A Chieri (TO) si è disputata la quarta edizione de “La Grande Corsa”. Al via della gara torinese, Lucia Zambiasi dettava le note a Luigi Capsoni. A bordo della splendida Alpine A110 si classificano diciottesimi assoluti e primi di classe.


A Pordenone si è disputato il 31° Rally Piancavallo Storico. Amaro ritiro per Lorenzo Scaffidi e Natascia Freschi su Fiat Uno Turbo, già nel corso della prima prova speciale.



KART


WSK FINAL CUP 2017


Presso il circuito di Adria, nella prima delle due settimane dedicate alla finale internazionale della WSK, Berto Filippo su CRG, dopo aver ottenuto tempi di prestigio in classe KZ2, conclude quarto in pre-finale ed in finale si deve accontentare della quattordicesima posizione assoluta.In classe Ok il trevigiano Andrea Armellin è costretto al ritiro nel corso del secondo giro di finale.Sempre sfida in classe 60 mini tra i due baby piloti Cenedese Alessandro e Badoer Brando. In prefinale B Cenedese conclude 2 assoluto e Badoer sesto. Nella sfida finale il pilota di Conegliano retrocede in diciottesima posizione assoluta mentre il figlio d’arte di Badoer conclude ventitreesimo assoluti.


REGOLARITÀ


In coda al Rally Piancavallo si è disputata la Regolarità Sport. Colpo grosso per Leonardo Fiorin che vince l’assoluta navigando il trevigiano Stefano D’Arsiè su Autobianchi A112 Abarth 70hp. Il gradino più basso del podio vede un altro ottimo risultato per Danilo Ziliotto, navigato da Silvia Niero sulla Opel Kadett GTE della Scuderia trevigiana Motor Group. Ha mancato invece il podio per un nonnulla, terminando quarto, Koby Tovena navigato da De Felice sulla Alfa Romeo Alfasud che comunque si aggiudica il raggruppamento.


In provincia di Padova si è corsa invece la Coppa Città di Solesino.Nella regolarità storica Marco Frascaroli, che navigava G.Tutti su Fiat 128, si deve accontentare del secondo gradino del podio. Nella regolarità turistica terzo posto per il coneglianese Marco Serafin che navigava E. Susto su Renault Clio.