Home > Notizie per i Soci e non solo > UN’AUTO PER UN SANTO!

UN’AUTO PER UN SANTO!

01.09.2017




 


 


 


Nel 1964 fu presentata la nuovissima Fiat 124, una vettura di classe media che incontrò subito i favori del pubblico che si tradussero in un notevole successo commerciale.


Alla Carrozzeria Touring di Milano, venne affidato uno dei primi esemplari, con telaio n° 44, con l’incarico che venisse trasformato in una cabriolet.


L’ottimo risultato ottenuto faceva ben sperare per una entrata in produzione seriale del nuovo modello ma, purtroppo, lungaggini e rimpalli di competenza portarono al naufragio del progetto in un particolare momento di crisi di commesse per la Touring, contribuendo in maniera determinante alla chiusura della stessa.


Il prototipo venne lasciato a saldo del dovuto all’Amministratore straordinario e da allora l’azzurra cabriolet, targata Como, servì come seconda auto della sua famiglia. Anche un loro buon amico, Monsignor Aristide Pirovano Vescovo missionario, la usava saltuariamente e un giorno chiese di poter accompagnare a Roma un "collega", Vescovo di Cracovia, certo Monsignor Karol Wojtyla, futuro Papa Giovanni Paolo II, consacrato Santo nel 2014.


Oggi, quest’auto umile, ma prestigiosa, è esposta al Museo dell’Automobile "Bonfanti-Vimar", ed ha per noi una particolarissima caratteristica: è l’unica automobile utilizzata anche da un Santo che abbiamo esposto in oltre venticinque anni di attività.



Dopo oltre cinquant’anni, la FIAT 124 cabriolet Touring, è esposta in modo permanente al Museo dell’Automobile"Bonfanti-VIMAR" alla periferia nord di Bassano del Grappa.


MUSEO DELL’AUTOMOBILE "BONFANTI-VIMAR"


Via Torino, 2 36060 Romano d’Ezzelino (VI)


- Tel. e fax 0424/513690


e-mail: [info@museobonfanti.veneto.it->mailto:info@museobonfanti.veneto.it]


sito web: www.museobonfanti.veneto.it