Home > Notizie Sportive > Il mese...di corsa! - Luglio 2017

Il mese...di corsa! - Luglio 2017

09.08.2017

  • RALLY


Il primo fine settimana di luglio si apre con il Rally Golfo dei Poeti, svoltosi a La Spezia dove Flavio Zanella ha coadiuvato Marco Gianesini (su Renault Clio S1600 - Top Rally) chiudendo in terza posizione assoluta.


Al Rally del Casentino disputatosi nel nel secondo weekend di luglio la nostra Anna Tomasi alle note di Luca Pedersoli (Citroen C4 WRC) conclude in terza posizione assoluta, dopo una estenuante gara resa ancor più dura dal caldo torrido. Walter Lamonato navigato da Alessio Angeli su Mitsubishi Evo IX del team BL Tecno Rally di Vedelago conclude la gara primo di classe N4 e ventiduesimo assoluto. Costretto al ritiro per uscita di strada Enrico Tessaro che navigava Andrea Zagardi su Peugeot 207 S2000.
Sempre nel primo weekend di luglio si è corso anche il Rally della Carnia. L’equipaggio Sandel Fabio - Trentin Massimo (Subaru Impreza) si classifica in 11a posizione assoluta e fa sua la classe N4. Sfortuna per l’equipaggio Vian Massimo - Gaio Alessandro (Ford Fiesta R5) che ha dovuto issare bandiera bianca dopo la 5a ps per problemi alla trasmissione. Il pilota della scuderia veneta Vimotorsport, Bernd Zanon in coppia con Denis Piceno (Peugeot S2000) si classifica quarto assoluto e primo di classe. Ritiro amaro causa una toccata anche in K11 dove trovavamo la coppia Boscariol Roberto - Altinier Matteo (Peugeot 306 KIT) autrice fino a quel momento di una gara in crescendo. Stefano Miotto navigato da Luca Silvi (Renault Clio Williams) conclude la gara al terzo posto di A7 e all’ottavo nell’assoluta. Costretto al ritiro anche il vittoriese Mattia Casagarnde navigato da Erik Mambretti (Renault Clio RS) ; protagonista della classe N3, ha dovuto abbandonare causa la rottura di un supporto motore. I portacolori della Millenium Sport Promotion di Cornuda si classificano primi di classe R1A (Cappello Marco - Fabbian Simone) e primi di classe A5 (Stroppa Daniel - Zanetti Federico)


Nel weekend del 15-16 luglio 2017 si è disputato il 45° Rally di San Marino, Valido per il Campionato Italiano Rally e per il Campionato Italiano Rally Terra. L’equipaggio composto da Alessandro Bruschetta e Marco Zortea (Subaru Impreza N14) conclude la gara in nona posizione assoluta, aggiudicandosi la classe N4 e portando a casa punti preziosi per il Trofeo Yokohama che li vede al primo posto nella serie. In classe R2B troviamo il nostro Gigi Pirollo che per l’occasione ha affiancato Manuel Villa su una performante Peugeot 208. Concludono la gara terzi di classe. Soddisfazioni a mille per l’equipaggio della Millenium Sport Promotion. Coppe Lorenzo e Giacomo Piloni si aggiudicano la terza prova del Suzuki Rally Trophy e conquistano la classe R1. Il rientrante Giorgio Facca, navigato da Christian Cracco, ha dovuto alzare bandiera bianca già nelle fasi iniziali di gara causa una toccata che gli ha impedito di proseguire.


Al 27° Rally Città di Schio corsosi lo scorso 22-23 luglio, Dino Lamonato porta a casa la coppa della prima piazza assoluta. Il navigatore di Valdobbiadene (TV) ha affiancato Efrem Bianco a bordo della Skoda Fabia R5 conquistando il gradino più alto del podio. Sfortuna per Enrico Tessaro, che per l’occasione coaudiuvava il forte pilota Andrea Dal Ponte. Nella prima prova speciale del sabato un guasto meccanico alla loro Peugeot 208 R5 li ha costretti al ritiro. Grazie alla formula del super rally sono ripartiti l’indomani con un passo che, senza la penalità inflitta per non aver disputato la prima ps, li avrebbe visti sicuri protagonisti. Vincendo cinque prove speciali su sette chiudono undicesimi assoluti.
Il pilota della Vimotorsport, Carlo Colferai accompagnato alle note da Alice Mosele a bordo della Peugeot 207, chiude secondo di classe S2000 e sedicesimo assoluto.
Luigi "Gigi" Pirollo in questo Città di Schio ha navigato il giovane Frisiero e, a bordo della Peugeot 208 R2B, ha concluso ventottesima posizione assoluta. Vince la classe RST16, Elsa Dal Dosso che navigava Giampietro Rocchi, su Mini Cooper S. Un’uscita di strada ha causato il ritiro per i due piloti Andrea Basso, su Peugeot 207 S2000 e Massimo Ferronato su Peugeot 106 di classe A6. Tra i ritirati anche il pilota della Millenium Sport Promotion Stefano Pietribiasi. Al via di questo Schio, la Scuderia Sport & Comunicazione schierava ben sette equipaggi.


Ultimo fine settimana di luglio. In terra friulana si è corsa la 9a edizione del Rally di Majano ed a vincere dopo una giornata tutta all’attacco è l’equipaggio portacolori della Scuderia Prealpi, Zannier - Marcuzzi.Oltre al duo vincitore dell’assoluta, a rappresentare la scuderia trevigiana trovavamo anche Massimo Mattiazzo con alle note Dino Lamonato che si aggiudicano la classe RS2.0 a bordo della loro Renault Clio Rs. Buoni anche i risultati raccolti dai piloti della scuderia Vimotorsport. La coppia “Brik”- Coletti conquista il secondo gradino del podio in classe R3C, mentre Fabio Pizzol e Andrea Marcon con la piccola Peugeot 106 di classe N2 portano a casa la terza piazza. Elsa Dal Dosso, che per l’occasione affiancava Ravanelli Devis sale al terzo gradino del podio in classe A7, mentre l’equipaggio composto da Alberto Floriani e da Andrea Budoia si classifica diciassettesimo assoluti e quinto di classe S1600 a bordo della Citroen C2. Ritirati a causa di una toccata Loris Zanardo - Andrea Pavan mentre stavano conducendo una buona gara al volante della Peugeot 205 in classe A5. In Racing Start, Fabio Giuriato e Leonardo Forin concludono primi di classe RS1.6 a bordo della piccola Volkswagen Lupo. Con tre equipaggi al via era presente anche la scuderia Sport & Comunicazione. Da segnalare Alessio Case, navigato da Giacomo Garbini, che vince la classe A5.
Al 52° Rally Coppa città di Lucca la scuderia trevigiana Sport & Comunicazione ha portato al via la coppia Bechelli - Lodovichi quarti classificati in classe N1.
A Castiglione dei Pepoli (BO) si è disputato il 41° Rally Alto Appennino Bolognese Historic. La coppia Luigi Battistel - Denis Rech (A112 Abarth) in gara con i colori del Team Bassano si aggiudica il primo posto del combattutissimo trofeo A112. Portandosi a casa la terza vittoria sui cinque appuntamenti di campionato previsti, mettono una seria ipoteca sul Trofeo 2017


 

  • KART


La prima domenica di luglio a Lonato (BS) in occasione del Trofeo d’Estate valido anche come Campionato Regionale 1a Zona oltre che per la Rok, il Team Driver di Casella d’Asolo ha schierato al via 10 piloti. Nella Entry Level, Mattia Prescianotto si classifica al secondo posto mentre Leonardo Dal Col si classifica al quarto posto. Nella 60 Mini Nazionale, Giovanni Trentin conclude al primo posto. Nella categoria Junior Rok Alberto Bernardi conclude settimo. Nella categoria Senior Rok, Simone Favero chiude la finale in ottava piazza, dopo un contatto nelle fasi iniziali di gara con un altro pilota. Riccardo Martinello conclude sesto.


Secondo weekend di luglio. Al Circuito di Adria, per il 4° Trofeo AdriaRaceway, Alessandro Cenedese chiude in tredicesima posizione (a causa una penalità di 5 sec), mentre si qualifica trentesimo Brando Badoer. In classe KZ3 OVER Giampietro Parolin conquista la nona posizione in finale.
Al Circuito di Siena (6° Round X30 Challenge Italy) Giovanni Trentin vince la finale e si laurea matematicamente CAMPIONE della X30 Mini, con una gara di anticipo.
Nella classe X30 Super, gara superlativa per Simone Favaro che si impone di misura sugli avversari e porta a casa il primo posto di categoria.
Al Circuito di Pomposa, nell’ambito del Trofeo Monomarca ROTAX, Simone Parolin conclude all’undicesimo posto, mentre al sedicesimo troviamo Fabio Daminato di classe Rotax Junior.
Il Team Driver in occasione del X30 Challenge Italy svoltosi presso il Circuito di Siena schierava ben 7 piloti ed altri 2 ad Adria per il 4* Trofeo AdriaRaceway conquistando grandi successi con i piloti Trentin, Necchi, Fabris, Ingolfo, L. Fornaroli, V. Fornaroli, Favaro, Dal Col e Chiappini.


Nel weekend del 15-16 luglio si è corsa al Circuito di Adria la 4a prova del Campionato Italiano ACI Karting. Nella Entry Level conquista la quarta posizione assoluta Manuel D’Agostino su Kart Intrepid. Solo dodicesimo conclude Tommaso Toldo. Nella categoria 60 Mini, su Tony Kart del team Baby Race concludono gara 1, rispettivamente al quarto posto assoluto e trentaduesimo posto assoluto, Alessandro Cenedese e Brando Badoer. In gara 2 invece Cenedese chiude in decima posizione assoluta e Badoer risale fino alla quindicesima piazza. Nella 125 AK i giovani kartisti Andrea Armellin e Luca Pili chiudono gara 1 in settima ed ottava posizione, mentre in gara 2 Armellin si aggiudica la quinta posizione assoluta e Pili conclude undicesimo.


Nel terzo fine settimana di un torrido luglio si è corso a Wackersdorf (Germania) il terzo appuntamento stagionale della X30 Euro Series,. Conclude la gara in decima posizione assoluta Giovanni Tiberio. A Motta di Livenza si è corso il 3* Memorial Andrea Luccon, organizzato dal Piave Karting Club. Michele Chizzali, giovane pilota di Oderzo, si impone nella categoria Cadetti Piave, vincendo sia gara 1 che gara 2. Nella categoria 125 gear shift Under, Michele Ostan conquista un buon quarto posto in gara 1 e sale sul terzo gradino del podio in gara 2. Ottavo posto assoluto per Antonino Arcaio nella categoria 125 gear shift Over.
Ultimo weeken di luglio. Dopo la tappa finale dell’Europeo Karting CIK-FIA svoltasi a Kristianstad, il trevigiano Paolo De Conto è il nuovo campione Europeo in categoria KZ.
In occasione dell’ultimo round del Campionato X30, in programma presso la Pista Winner di Nizza Monferrato, il Team Driver di Casella d’Asolo schierava ben cinque piloti.
Il Team di Devid De Luchi conquista importanti vittorie di campionato con i trevigiani Giovanni Trentin (X30 Mini) e Simone Favaro (X30 Super) Nella X30 Junior Mattia Ingolfo si aggiudica il campionato con Leonardo Fornaroli alle sue spalle in seconda posizione.
Nella nona prova della Rok Cup Area Nord svoltasi a Castelletto di Branduzzo, Marco Chiarello (Tony kart) e Mattia Caminiti (kart CRG) conquistano rispettivamente la dodicesima e la quattordicesima posizione assoluta in Finale B, in unl’affollatissima Mini Rok.
Nella classe Senior Rok invece, Sella Anderson termina la gara in nona posizione assoluta. Sedicesimo conclude Francesco Sartori.


 

  • VELOCITÀ IN SALITA


Considerata l’università delle salite, nel primo fine settimana di luglio si è corsa la 67a Trento Bondone.
Quattro le scuderie targate ACI-TV presenti in campo gara con i loro rispettivi piloti: Vimotorsport, Testa d’Oro, Motorgroup, Scuderia Prealpi. Paolo Venturi (su Elia Avrio ST09 evo) fa’ sua la classe E2-SC 2000,Luca Gaetani invece si porta a casa il successo in GT CUP 4000+ con la sua Ferrari 458. Nella E1 Italia, quarta piazza per Stefano Miotto, al volante della sua Renault Clio Cup, mentre nella E2 SH-1400 si classifica secondo Luciano Gallina (su Lancia Y). Nella classe A2000 primeggia Ivan Cenedese (Renault Clio RS) e conclude al sesto posto Roberto Boscariol (Renault Clio) . La N2000 vede sul secondo gradino del podio Michele Da Ros (Renault Clio RS), mentre nella N1600 troviamo al decimo posto Luca De Stefani (Citroen Saxo). Non partito a causa di una toccata durante le prove del sabato, Lino Vardanega, sicuro protagonista nella N3000+.


Valida per il CIVM ed il TIVM si è corsa in provincia di Brindisi il fine settimana del 15-16 luglio la 60a Coppa Selva di Fasano. La scuderia trevigiana Vimotorsport ha portato al via tre concorrenti. Marco Iacoangeli su BMW Z4 GT detta legge in classe E2-SH oltre 3000, vincendo entrambe le manche di gara. Giovanni Regis è costretto ad alzare bandiera bianca sin dalla prima manche di prove. Il trentino De Gasperi conclude le manche di gara al comando della classe E2SS-2000 ed undicesimo assoluto con la sua Lola Honda.


Durante il weekend del 22-23 luglio si è corso in Polonia il settimo appuntamento del Campionato Europeo della Montagna con la 9a edizione della Wyscig Gorski Limanowa. Il portacolori della scuderia trevigiana Vimotorsport, Christian Merli, conquista la vittoria facendo così bottino di punti pesanti in ottica campionato.


Conclusa anzitempo ed annullata a causa di un grave incidente occorso durante la prima manche delle prove del sabato, il 29-30 luglio si sarebbe dovuta disputare la 47a edizione del Trofeo Vallecamonica. La scuderia Vimotorsport schierava al via ben nove drivers. Roberto Vincenzi (BMW M3 - J2 A +2000), Elia Favaro (Peugeot 106 - N 1600), Giovanni Regis (Peugeot 106 - N 1600), Luca Gaetani (Ferrari 458 EVO - GT Cup +4000), Francesco Turatello (Osella Fastronik - CN 2000), Paolo Venturi (Elia Avrio ST09B - E2SC 1400), Domenico Dall’O (Radical SR4 - E2SC 1600), Gino Pedrotti (Formula Renault - E2SS 2000), Diego Degasperi (Lola Honda - E2SS 2000), Christian Merli (Osella FA30 - E2SS 3000).
Luca Silvi, si presentava al via con la sua Renault Clio RS in classe RS 2000 con i colori della Scuderia Prealpi.


 

  • VELOCITÀ IN PISTA


15-16 luglio 2017. Successo in terra slovacca per l’equipaggio composto dai trevigiani Romy Dall’Antonia e Giuseppe Fascicolo impegnati nel campionato GT4 European Series al volante della Maserati Gran Turismo MC della scuderia trevigiana Villorba Corse. Concludono Gara 1 classificandosi al primo posto di categoria AM, e gara 2 in seconda piazza.
Il sesto appuntamento del Campionato Italiano Autostoriche è andato in scena lo stesso fine settimana a Misano. Graziano Tessaro conclude la gara in 18a posizione e primo di categoria F-T1000 al volante della sua Abath 1000 TC. Costretti al ritiro Francesco ed Andrea Tessaro, rispettivamente su Abarth 1000 TCR e Fiat X-19


Nella 4 Ore del Red Bull Ring, terza tappa dell’European Le Mans Series 2017 disputata domenica 23 luglio 2017 trovavamo al via il terzetto di piloti composto da Giorgio Lacorte - Roberto Sernagiotto - Andrea Belicchi al volante della Dallara P217 di classe LMP2. Un trio targato Villorba Corse che purtroppo è incappato in uno sfortunato (ed incolpevole) contatto con un’altra vettura e che successivamente ha costretto ad issare bandiera bianca.


 

  • CROSS COUNTRY RALLY


Parallelamente al Rally di San Marino durante il primo weekend di luglio, si è corso anche il 5° San Marino Baja, gara valida per il Campionato Cross Country Rally. Elvis Borsoi navigato dal toscano Stefano Rossi, a bordo della Toyota Toyodell di classe T1 conquista la terza piazza assoluta, mantenendo salda la leadership in campionato. Angelo Trentin, con alle note la padovana Catherine Lefebvre, su Isuzu D-Max si classifica secondo di classe T1.2 e ventunesimo assoluto. La “coppia rosa” Margherita Lops - Giorgia La Rosa conclude ventiseiesima assoluta e conquista il primato fra le dame. Amaro ritiro causa rotture meccaniche per l’equipaggio composto da Mauro Trentin e Alice De Marco.


 

  • SLALOM


Giunto alle 27a edizione, lo Slalom Lugagnano-Vernasca, disputatosi domenica 23 luglio, ha visto al via il trevigiano Italo Pain. Conclude la gara in 4a posizione assoluta fra le autostoriche al volante della sua Fiat X/19 Silhouette.


 

  • REGOLARITÀ


Alla Coppa Città di Bassano svoltasi il 1-2 luglio scorso, M. Frascaroli che navigava G. Turri (su Fiat 128) conclude al primo posto fra le auto storiche.


Al via della prestigiosa Coppa d’Oro delle Dolomiti, giunta quest’anno alla settantesima edizione, e corsa il fine settimana del 22-23 luglio scorso, trovavamo al via Bruno Ferracin navigato da Carlo Alberto Picco. Giungono all’arrivo nella splendida Cortina concludendo in 29a posizione, a bordo della loro Porsche 356 Speedster Carrera GS GT.