Home > Amministrazione trasparente > Performance > Ammontare complessivo dei premi

Ammontare complessivo dei premi

Ammontare complessivo dei premi

Compensi diretti ad incentivare la produttività collettiva per il miglioramento dei servizi

ANNO 2018

Compensi diretti ad incentivare la produttività collettiva per il miglioramento dei servizi.

QUOTA FONDO PER COMPENSI INCENTIVANTI ANNO 2018
- EUR 14.059, (qualità 60% - progetto 10% - quantità 30%).

Nel 2018 sono stati individuati degli obiettivi individuali per singolo dipendente:

Per approfondimenti si rimanda alla sezione del sito in cui sono pubblicate le relazioni illustrative del Contratto Integrativo.

ANNO 2017

Compensi diretti ad incentivare la produttività collettiva per il miglioramento dei servizi.

QUOTA FONDO PER COMPENSI INCENTIVANTI ANNO 2017
- EUR 13.716,67 (qualità 60% - progetto 10% - quantità 30%).

Nel 2017 sono stati individuati degli obiettivi individuali per singolo dipendente:

Per approfondimenti si rimanda alla sezione del sito in cui sono pubblicate le relazioni illustrative del Contratto Integrativo.

ANNO 2016

Compensi diretti ad incentivare la produttività collettiva per il miglioramento dei servizi

QUOTA FONDO PER COMPENSI INCENTIVANTI ANNO 2016
- EUR 13.716,67 (qualità 60% - progetto 10% - quantità 30%).

Nel 2016 sono stati individuati degli obiettivi individuali per singolo dipendente:

Per approfondimenti si rimanda alla sezione del sito in cui sono pubblicate le relazioni illustrative del Contratto Integrativo

ANNO 2015

Compensi diretti ad incentivare la produttività collettiva per il miglioramento dei servizi.

QUOTA FONDO PER COMPENSI INCENTIVANTI ANNO 2015
- EUR 13.716,67 (qualità 60% - progetto 10% - quantità 30%).

Nel 2015 sono stati individuati degli obiettivi individuali per singolo dipendente:

Per approfondimenti si rimanda alla sezione del sito in cui sono pubblicate le relazioni illustrative del Contratto Integrativo

ANNO 2014

Compensi diretti ad incentivare la produttività collettiva per il miglioramento dei servizi

QUOTA FONDO PER COMPENSI INCENTIVANTI ANNO 2014
- EUR 13.716,67 (qualità 60% - progetto 10% - quantità 30%).

Nel 2014 sono stati individuati degli obiettivi individuali per singolo dipendente:

Per approfondimenti si rimanda alla sezione del sito in cui sono pubblicate le relazioni illustrative del Contratto Integrativo

ANNO 2013

Compensi diretti ad incentivare la produttività collettiva per il miglioramento dei servizi

QUOTA FONDO PER COMPENSI INCENTIVANTI ANNO 2013
- EUR 13.716,67 (qualità 60% - progetto 10% - quantità 30%).

Nel 2013 sono stati individuati degli obiettivi individuali per singolo dipendente:

Per approfondimenti si rimanda alla sezione del sito in cui sono pubblicate le relazioni illustrative del Contratto Integrativo.

ANNO 2012

Compensi diretti ad incentivare la produttività collettiva per il miglioramento dei servizi

QUOTA FONDO PER COMPENSI INCENTIVANTI ANNO 2012
- EUR 13.716,67 (qualità 60% - progetto 10% - quantità 30%).

Nel 2012 sono stati individuati degli obiettivi individuali per singolo dipendente:

Per approfondimenti si rimanda alla sezione del sito in cui sono pubblicate le relazioni illustrative del Contratto Integrativo.

ANNO 2011

Compensi diretti ad incentivare la produttività collettiva per il miglioramento dei servizi

Obiettivi gestionali di produzione (60% della quota di fondo di natura variabile, cui vanno ad aggiungersi i residui previsti da Contratto)

QUOTA FONDO PER COMPENSI INCENTIVANTI ANNO 2011
(compresi residui secondo previsioni contrattuali) = (€ 13.768,95+€ 1.399,78) € 15.168,73

1) Area amministrazione/contabilità (70 % budget = € 10.618,10)

  • obiettivo a) l’aggiornamento dell’ufficio secondo la normativa amministrativo-contabile e il rispetto degli adempimenti previsti dal nuovo Regolamento di amministrazione e contabilità = 70% budget;
  • obiettivo b) supporto alla Direzione nell’attività di controllo di gestione sulle attività istituzionali dell’AC elaborando almeno 2 report nell’anno = 30% budget;

2) Area soci (15% budget = €2.275,31)

  • obiettivo a) incremento della produzione associativa rispetto anno precedente (target n.5.714)=40%
  • obiettivo b) equilibrio del portafoglio associativo-composizione %della tipologia tessere in portafoglio=35%
    Gold+Sistema≥=55%
    del portafoglio associativo 2011 
    Club≤=4%
    del portafoglio associativo 2011 
  • obiettivo c): n.tessere multifunzione emesse (target n.611)=25%

3) Area tasse (7% budget = € 1.061,81)

  • obiettivo a) incremento dell’esazione tasse automobilistiche rispetto anno precedente=40%
  • obiettivo b) incremento sottoscrizioni bollo sicuro rispetto anno precedente=60%

4) Rete di vendita (3% budget= € 455,06)

  • obiettivo a) attività di consulenza ed assistenza di ordine contabile alle delegazioni= 50%
  • obiettivo b) elaborazione report provvigionali e controllo=50%

5) Autoscuole a marchio ACI-Ready2go (2% budget= € 303,38)

  • obiettivo a) n.contratti acquisiti (target n.1) =100%

6) Ottimizzazione organizzativa (3% budget= € 455,06 )

  • obiettivo a) % di scostamento ROL (diff.za tra valore e costi di produzione) esercizio 2011 rispetto alla media del medesimo degli ultimi 3 esercizi (target ≥=10%) = 100%

la corresponsione avviene sulla base del raggiungimento degli obiettivi assegnati, parzialmente individuabili nelle previsioni di performance dell’Ente in quanto le attività prevalentemente svolte dal personale sono di natura amministrativo-contabile e di segreteria. Al raggiungimento degli obiettivi delle singole attività e proporzionalmente al peso assegnato alle stesse, il budget è corrisposto in misura pari al 100%. In caso di mancato raggiungimento dei singoli target - obiettivo a), obiettivo b) e, ove presente, obiettivo c) singolarmente considerati - il budget non è corrisposto per il peso corrispondente. Per il punto 1), per quanto suesposto, al 31/12/2011 è stato distribuito al personale il 100% dell’1)a con obiettivo completamente raggiunto, e il 50% dell’1)b (1 report validato ed il secondo presentato ma non validato al 31/12/11) per € 8.192,52.

La premialità ricompresa nella performance di Ente assegnata, sarà distribuita dopo la validazione dei risultati dall’OIV (prevista per settembre 2012, riguardante i punti 2, 5 e 6), con la consuntivazione degli obiettivi rimanenti.

Relazione Performance ANNO 2011
Documento di Validazione  Relazione sulla Performance 2011 da parte dell’OIV

Contenuto inserito il 11-09-2018 aggiornato al 12-11-2018
Facebook Twitter Google Plus Linkedin
Il Portale Amministrazione Trasparente dell'Automobile Club è basato sul riuso della soluzione applicativa PAT. CREDITI